Protesi Fissa e Mobile

La protesi è quella branca dell'odontoiatria che si occupa del ripristino della dentatura originaria nei casi in cui uno o più elementi dentali siano compromessi parzialmente o completamente.
Grazie a ciò viene ristabilita la funzione masticatoria, fonatoria e l'estetica del sorriso.
La protesi può essere fissa o mobile.

Protesi fissa

E' un manufatto che viene fissato tramite la cementazione ad elementi pilastro e non può essere rimossa dal paziente.
Le corone sono protesi per denti singoli dei quali almeno la radice è conservata.

I ponti sono invece manufatti che sostituiscono uno o più denti mancanti. Sono costituiti da capsule unite ad elementi intermedi e vengono cementate ai denti naturali dopo che questi sono stati opportunamente preparati.
Questi manufatti possono essere in materiali diversi, più o meno pregiati:

  • in oro-ceramica (o metallo ceramica) :  presentano un'anima in metallo (oro o altra lega preziosa) sulla quale è stratificata la ceramica avente lo stesso colore dei denti naturali.

Ad oggi altri materiali estetici si sono aggiunti. In questo studio oltre al metallo-ceramica vengono molto utilizzati:

  • lo zirconio: è un metallo bianco, molto duro e leggerissimo che permette un'estetica migliore non presentando bordi di colore metalli visibili in nessuna parte della circonferenza della corona.
  • il disilicato di litio: è un materiale ceramico altamente resistente che ha una resa estetica ancora migliore  ma può essere usato solo su monconi chiari.

Grazie alla caratteristiche di traslucenza e rifrazione  danno un risultato estetico eccellente anche nei settori posteriori.
Rientrano nella protesi fissa le faccette e le ceramiche integrali che sono dei manufatti confezionati con  sola ceramica vetrosa  senza alcuna parte in metallo.

Vengono normalmente utilizzate nelle zone anteriori dove il carico masticatorio è inferiore e danno un risultato estremamente naturale.

Protesi mobile

 

E' un manufatto utilizzato nel caso di parziale o totale assenza di elementi dentari.
A differenza della protesi fissa questa può essere rimossa dal paziente durante l'arco della giornata.

Tra queste ci sono:

  • protesi totale: quando mancano tutti gli elementi dentali
  • protesi parziale: quando la protesi è sostenuta dai denti naturali.

Anche nella protesi mobile viene data rilevanza all'estetica utilizzando denti e resine che rendano quanto più naturale il sorriso anche nei casi più difficili.


Protesi ParzialeScheletrato